Accedi al servizio Lybro Accedi per vercare e ordinare libri

Una manciata di fango

Una manciata di fango     

Corrado Augias         


Un turista italiano, Mauro Laghi, viene arrestato all'aeroporto di 'Nbala perché trovato in possesso di una bustina di cocaina. Laghi però non è un qualunque cittadino italiano, ma il braccio destro di Athos Corona, segretario politico del Partito italiano del Lavoro. Nessuno, infatti, crede a quanto accaduto: e allora quali misteri nasconde tutta questa storia? Pian piano la verità comincia a farsi strada e sembra trovarsi in una frase detta tempo addietro da Corona: «Il partito ha degli interessi in Dahomir...».